Ceglie Messapica

La truffa dello specchietto funziona ancora: consegna 80 euro per nulla

giovedì 3 ottobre 2019

CEGLIE MESSAPICA - La truffa dello specchietto è intramontabile: i malfattori si scelgono la vittima, spesso anziana, e dopo aver finto un fragoroso impatto, intimidiscono e raggirano il malcapitato. Anche questa volta ha funzionato. I Carabinieri della locale Stazione, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato per il reato di truffa, un 24enne residente a Noto (SR). In particolare, il primo ottobre scorso, un 76enne di Ceglie Messapica ha denunciato che mentre percorreva quella via Martina Franca, con la sua autovettura, è stato affiancato da un altro veicolo condotto dal 24enne, il quale, simulando il danneggiamento del proprio specchietto, si è fatto consegnare la somma di 80 euro. Gli accertamenti effettuati dai militari operanti, tra cui l’estrapolazione delle immagini da alcuni sistemi di videosorveglianza e la successiva ricognizione fotografica, hanno consentito di individuare e identificare l’autore.

Altri articoli di "Ceglie Messapica"
Ceglie Messapica
09/10/2019
CEGLIE MESSAPICA - Servizio straordinario di controllo del territorio: due persone ...
Ceglie Messapica
08/10/2019
CEGLIE MESSAPICA - “Il sindaco Luigi Caroli e la sua ...
Ceglie Messapica
04/10/2019
CEGLIE MESSAPICA - Dopo le dimissioni presentate da 9 ...
Ceglie Messapica
01/10/2019
CEGLIE MESSAPICA - È stato sorpreso con 11 dosi di ...