Ostuni

Pretende il tampone e prende a pugni un ausiliario: follia a Ostuni

lunedì 30 marzo 2020

OSTUNI - Non basta il lavoro a rischio con DPI che scarseggiano, gli operatori sanitari, nel tempo della pandemia, sono costretti a tenere testa anche a esagitati che passano alle vie di fatto senza fare troppi complimenti. Il violento di turno voleva un tampone. Quella di questo folle lunedì 30 marzo non è la prima aggressione a un operatore del 118 all'interno del pronto soccorso: la novità è che il soggetto in questione voleva dettare le regole e i tempi in cui fare il test per il covid-19, secondo quanto riportato dai sanitari. Il malcapitato, operatore di Sanità Service è andato letteralmente "al tappeto" con un pugno: è stato soccorso da medici e colleghi, poi è stato ricoverato al Perrino di Brindisi.  

Altri articoli di "Ostuni"
Ostuni
28/05/2020
“Il Tar di Lecce ha respinto i ricorsi del Comune di ...
Ostuni
25/05/2020
OSTUNI - “A tempo di record sono terminati oggi i ...
Ostuni
16/05/2020
OSTUNI- “Esprimo la solidarietà mia e della ...
Ostuni
10/05/2020
Nella giornata di domani il cambio al vertice del ...